Menu Newsletter
 Iscriviti alla nostra newsletter!
email

I nostri autori

Seleziona la lettera del cognome dell'Autore

| A | B | C | D | E | F | G | I | J | K | L | M | N | O | P | Q | R | S | T | V | W | Y | Z |


Sorce Maria Rosaria

Maria Rosaria Sorce nasce a Napoli il 5 agosto 1963. Consegue la maturità classica presso i Padri Scolopi e la Laurea in Scienze Biologiche all’Università Federico II di Napoli. La formazione umanistica e cristiana ricevuta dagli Scolopi, la passione per le scienze e la vicinanza ai problemi della sua gente e dei giovani della sua città, sono vie di riflessione che aprono il suo cuore alla vocazione religiosa. All’età di 27 anni entra a far parte della Congregazione delle Suore Francescane Immacolatine dove continua la sua formazione pastorale e didattica conseguendo il Magistero di Scienze Religiose presso l’Istituto Pastorale Redemptor Hominis di Benevento e la Laurea in Scienze della Formazione Primaria presso l’Università del Molise di Campobasso.

Ha insegnato religione presso le scuole dell’infanzia e primaria della sua Congregazione e negli Istituti Professionali. Ha svolto diverse attività pastorali e di evangelizzazione: pastorale giovanile, catechesi, FUCI, Azione Cattolica, Unitalsi, Progetto Policoro, attraverso le quali conosce la figura di don Lorenzo Milani e sperimenta un metodo personale di fare scuola ed evangelizzare secondo l’approccio originale del priore di Barbiana.

Attualmente ad Assisi, è insegnante di religione presso l’Istituto Alberghiero, si interessa a temi legati all’etica del lavoro, preparando gli alunni ad affrontare le più diverse realtà aziendali, ricopre diversi ruoli in Diocesi e coinvolge i giovani in iniziative di volontariato “a favore delle periferie”. Ricordiamo tra i vari progetti: Sui passi di Chiara. Giovani e Istituzioni insieme per costruire percorsi di speranza; Sui passi di Francesco, alla scoperta della mia identità; Etica ed Economia: giovani, Scuola, Lavoro… la voce di noi giovani; Sui passi della Chiesa nella Grande Guerra: l’opera dei cappellani militari; Sana-mente a tavola con le Religioni: una cena interreligiosa per un dialogo di pace; il progetto di volontariato: Come pane spezzato, il pane tra sacro e profano identità di un popolo e metafora della convivialità.


www.morlacchieditore.it 2014 | Tutti i diritti riservati
website: Attilio Scullari