Menu Newsletter
 Iscriviti alla nostra newsletter!
email

Fabio Raspadori
OGM. Lineamenti della disciplina europea
 


Isbn: 9788860741585
Collana: Saggi di Diritto

€ 13,00

L’impiego delle biotecnologie nelle più diverse attività umane ha avuto una forte accelerazione con il ricorso all’ingegneria genetica, attraverso la quale è possibile modificare, in tempi estremamente brevi, il patrimonio genetico di organismi e microrganismi al fine di alterarne le caratteristiche naturali secondo le finalità desiderate. L’applicazione di tali tecniche, tuttavia, suscita numerosi interrogativi e impone la soluzione di nuovi problemi in campo scientifico, economico, politico, etico e giuridico. In Europa, il rigoroso regime giuridico che disciplina gli impieghi della bio-ingegneria sembra assicurare un uso razionale, disciplinato e precauzionale. Ciò che appare necessario, per contenere i rischi e cogliere gli enormi vantaggi che gli OGM possono apportare, è conoscere i contenuti della disciplina esistente ed essere disposti ad accettare la sfida della modernità usando gli strumenti della scienza e del diritto.
Informazioni sull'autore
Fabio Raspadori è professore di Diritto dell’Unione europea nella Facoltà di Scienze politiche dell’Università degli Studi di Perugia. Tra i suoi libri L’Italia e i diritti umani (Cedam 1996); I trattati internazionali sui diritti umani e il giudice italiano (Giuffrè 2000); L’Unione europea tra allargamento e Trattato costituzionale (Giappichelli, 2005); OGM. Lineamenti della disciplina europea (Morlacchi, 2007).

www.morlacchieditore.it 2014 | Tutti i diritti riservati
website: Attilio Scullari