Menu Newsletter
 Iscriviti alla nostra newsletter!
email

Fabrizio Borsani, Agostino Roncallo
Uva, Ribes e Gelso
 
Storia di un caporale e di un esercito scomparsi nella steppa

Isbn: 9788860744234
Collana: Nuovi quaderni del CRLE

€ 13,00

La storia di Gaetano Cozzi è quella di un ragazzo scomparso in Russia, durante la tragica ritirata dell’esercito italiano nell’ultimo conflitto mondiale. All’anagrafe, si definisce “disperso”. Non “morto” dunque, ma “disperso” come la polvere che, mossa dal vento, si dissolve nell’atmosfera. Eppure Gaetano voleva tornare, vivere, avere una famiglia: lo ha scritto nelle lettere che ogni giorno, come aveva promesso, inviava alla fidanzata. Alcune di queste erano destinate a un figlio mai nato e neppure ancora concepito, ma così importante per lui da immaginare di potergli parlare. La parola “disperso” ha allora il suono di una grande ingiustizia contro la quale appare inutile ogni protesta. Esiste però la ricerca storica, la possibilità di far rivivere il nostro passato e restituire un’identità alle tante persone scomparse. È così che, un giorno, il taccuino di un reduce rivela una traccia, accanto al nome di Gaetano è indicata una data, un luogo misterioso e una parola: “deperimento”.
Informazioni sugli autori

Agostino Roncallo è docente di Letteratura e Storia. Ha pubblicato i volumi Lingua variabile. Sociolinguistica e didattica della lingua (La Nuova Italia 1992), La scrittura emergente (Rubbettino 2002), Il Linguaggio ritrovato (Zanichelli 2004), In guerra con il battaglione alpini Intra (Macchione 2016). Per Morlacchi ha pubblicato tra gli altri Nomina Nuda Tenemus (2006) e La linea Diaz (2014).



Fabrizio Borsani vive a Verbania, è appassionato collezionista di antichità e autore del ritrovamento del carteggio di Gaetano Cozzi, da lui successivamente reso in formato digitale. La cura con cui ha analizzato il carteggio tra Gaetano e Iole ha reso possibile la pubblicazione di questo volume.

www.morlacchieditore.it 2014 | Tutti i diritti riservati
website: Attilio Scullari