Menu Newsletter
 Iscriviti alla nostra newsletter!
email

Anna Rita Rati
Sforza Oddi - Commedie
 
L’Erofilomachia, I morti vivi, Prigione d’amore

Isbn: 9788860744357
Pagine: 648
Anno di pubblicazione: 2011
Collana: Morlacchi Spettacolo

€ 19,00

Nel panorama teatrale del secondo Cinquecento, le tre commedie del giurista perugino Sforza Oddi occupano un posto di tutto rilievo: lodate dai contemporanei e più volte ristampate tra Rinascimento e Barocco, prese a modello in Italia e all’estero (eccezionale la loro fortuna in Francia), esse risultano emblematiche del genere grave o larmoyant, in cui la «dolcezza del diletto» è conseguita attraverso l’«amarezza delle lagrime». La serietà dei contenuti, che pure garantisce il fine etico-didascalico, ineludibile nell’età della Controriforma, non è tuttavia d’ostacolo a una resa brillante e divertita degli intrecci, che raggiunge l’acme nelle felici sequenze comiche della Prigione d’amore. Se il primo dei tre testi, L’Erofilomachia, ha più volte visto la luce nel corso del Novecento, gli altri due, reperibili solo nelle stampe antiche, vengono ripubblicati per la prima volta in questo libro, che raccoglie, corredato di un’ampia introduzione ricca di dati anche inediti, l’intero corpus teatrale dell’autore.
Informazioni sull'autore
Anna Rita Rati ha conseguito il Dottorato di Ricerca nell’Università degli Studi di Perugia, dove collabora con la cattedra di Letteratura Italiana. Ha condotto studi sul teatro del Cinquecento e del Seicento e su lettere inedite di soldati italiani della Seconda Guerra Mondiale.

www.morlacchieditore.it 2014 | Tutti i diritti riservati
website: Attilio Scullari