Menu Newsletter
 Iscriviti alla nostra newsletter!
email

Maura Camerucci
Implicazioni educative e nuovi percorsi
 


Isbn: 9788860741967
Collana: Noesis

€ 17,00

Interrogarsi su qual è il fine della scuola e quale, se strumentale o autotelico, il valore di ciò che nella scuola si insegna, di concordare sulle strumentalitàsocializzate delle conoscenze, risultano essere presupposti privi di senso per chi sia convinto che il sapere è valore e fine in sé, e che nel sapere risiede il fine della scuola. La scuola stessa, affinché il sapere non rinvilisca e si perda, dovrà selezionare attitudini e vocazioni, sostenendo negli studi chi ha dato prova di interesse senza riguardo, ovviamente, né a nascita né a censo. In questo consiste la sola vera democraticità della scuola: mentre sofisma confutato già da Platone, nel Gorgia, è la cosiddetta scuola democratica, nella quale chi non sa decide cosa dovrà imparare, e il maestro non deve rendere agli altri il servizio consistente nell’insegnare loro non solo quello che non sanno, essendone anche curiosi per averne recepitaindiretta notizia, ma anche ciò di cui neppure sospettano l’esistenza. Sono questi i temi sui quali è doveroso cominciare a riflettere seriamente e meditare, nellospirito del sed intelligere raccomandato da Spinoza.
Informazioni sull'autore
Maura Camerucci, docente di Educazione Psicomotoria e di Pedagogia della Comunicazione presso la Facoltà di Scienze della Formazione di RomaTre, è psicologa e psicoterapeuta. Ha svolto diverse ricerche in questo ambito sia in Italia che all’estero presso la Rice University di Houston, Texas. Inoltre, ha ottenuto la qualifica come giornalista medico-scientifico. È autrice di numerose pubblicazioni tra cui Motricità e formazione del bambino nell’età pre-scolare, Sviluppo psicomotorio e educazione corporea nel bambino verso la pre-adolescenza, Le vie dell’apprendimento: dalla percezione all’integrazione, I bisogni conoscitivi: Freud e Piaget.

www.morlacchieditore.it 2014 | Tutti i diritti riservati
website: Attilio Scullari