Menu Newsletter
 Iscriviti alla nostra newsletter!
email

Fabrizio Fornari
Il baule di Newton
 
La sociologia e la sfida della complessità

Isbn: 9788860746177
Pagine: 720
Anno di pubblicazione: 2014
Collana: Saggi e studi di scienze politiche e sociali

€ 25,00

Vi è un insieme di scritti che Newton custodì in un baule, pieno di carte, testi e note. Aperto dopo la sua morte, si scoprì che esso conteneva montagne di pagine manoscritte su argomenti religiosi e alchimistici, riguardanti soprattutto l’intreccio fra tradizione magico-ermetica e sperimentalismo chimico. Offerto alle principali università del mondo, che ne rifiutarono l’acquisto, tale baule fu abbandonato a se stesso, almeno fino a quando ne entrò in possesso l’univer­sità di Gerusalemme.

Nell’ottica indagata da questo saggio, il baule di Newton rappresenta non solo metaforicamente, ma concretamente, il gesto delle continue transizioni delle conoscenze e dei loro apparati metodologici, consentendo di cogliere in atto il la­voro intellettuale di un grande scienziato, di entrare nel suo effettivo laboratorio e di avvicinarsi alle logiche della sco­perta e della ricerca, fatte di creatività, ribellione, coraggio, improvvisazione, tenacia e determinazione.

In questo senso, il baule di Newton rappresenta anche l’ologramma della complessità, delle intersezioni storiche e degli intrecci culturali tra temi e correnti di pensiero, oltre ogni rigida divisione disciplinare dei saperi. Il percorso e la storia della scienza, insieme a quello della sociologia, rivelano così di avere un destino comune, spingendo il sapere verso una radicale riorganizzazione epistemologica. In tal modo, il processo di crescita della scienza, naturale e sociale, risulta essere non più meramente cumulativo, quasi una sorta di progresso infinito, lineare, ma un incontro, a volte anamorfico, tra mondi solo apparentemente lontani, ontologicamente distinti e irriducibili.


Informazioni sull'autore

Fabrizio Fornari è Professore di Sociologia generale presso l’Università degli Studi “G. d’Annunzio” di Chieti-Pescara. Si è occupato di epistemologia delle scienze sociali, delle principali correnti della sociologia del Novecento, nonché di temi legati alla teoria sociale e alla metodologia della ricerca. Tra le sue principali pubblicazioni ricordiamo: Introduçâo à sociologia do conhecimento (con F. Crespi), Edusc, Bauru-Brasil 2000, Spiegazione e comprensione. Il dibattito sul metodo nelle scienze sociali, Laterza, Roma-Bari 2002, Alétheia e Noein, Edimond, Città di Castello 2009, Il baule di Newton, Morlacchi Editore, Perugia 2014.


www.morlacchieditore.it 2014 | Tutti i diritti riservati
website: Attilio Scullari