Menu Newsletter
 Iscriviti alla nostra newsletter!
email

Giuseppe Alessandri, Piero Crispiani
Cognition and Tecnology
 
Convegno Internazionale “I processi cognitivi, le tecnologie interattive e il Metodo Montessori” Chiaravalle, 28-29 novembre 2014

Isbn: 9788860746849
Pagine: 44
Anno di pubblicazione: 2015
Collana: Didattica

€ 8,00

Riflessioni persistenti congiungono due fondamentali protagonisti della formazione delle competenze umane: i Processi cognitivi e le Tecnologie interattive. Ad essi fanno riferimento la stessa concezione dell’istruzione scolastica e della formazione professionale in una fase di maggiore maturità e consapevolezza teorica.

L’uso delle tecnologie è sempre più pervasivo nelle pratiche quotidiane scolastiche, ma anche in quelle del tempo libero extra-scolastico e nel mondo lavorativo per una comunicazione efficace e una progettazione condivisa. Tutto ciò rimanda a una forte domanda di saperi, non solo pedagogici, che conferisca corretto significato alle stesse negli ambiti dove il loro utilizzo incrocia i processi culturali individuali e sociali. La crescente trasparenza dei mezzi comunicativi digitali crea un sistema unico di gestione corpo-mente-dispositivi che regola il vivere individuale e la mediazione con il mondo; si crea una interfaccia di protesi (i dispositivi) che possono agire in modo integrato e anche coniugare noi stessi a mondi nuovi e dilatati, che delineano una mixed area dove il reale incontra il virtuale in una forma di realtà aumentata.


Informazioni sugli autori
Giuseppe Alessandri è Ricercatore non confermato presso la Facoltà di Scienze della Formazione dell’Università degli Studi di Macerata. Si occupa di Nuove Tecnologie nel loro rapporto con la Didattica. Ha scritto, in questo settore, i saggi Ambienti per e-learning (2004) e Il Logo: una risorsa per la Didattica (2005) e diversi interventi in volumi collettanei.

Piero Crispiani è professore ordinario di Didattica e pedagogia speciale (M-PED/03) presso il Dipartimento di Scienze della Formazione dei Beni culturali e del Turismo.

Gli ambiti maggiormente studiati sono quelli relativi ai Processi cognitivi, Funzioni esecutive, Disturbi e Disordini dello sviluppo e del comportamento, Disturbi dello spettro autistico, Disturbi dell’attenzione e dell’iperattività, Sindrome dislessica, Ritardo mentale, Metodo di studio, Potenziamento cognitivo, Fitness cognitivo a tutte le età.


www.morlacchieditore.it 2014 | Tutti i diritti riservati
website: Attilio Scullari