Menu Newsletter
 Iscriviti alla nostra newsletter!
email

Carla Canullo
Male ingiustificabile e metafisica della testimonianza
 
Saggi su Jean Nabert con un testo inedito del 1934

Isbn: 9788888778136
Collana: Saggi del Dip. di Filosofia dell'Università di Macerata

€ 20,00

"Il presente volume raccoglie contributi dedicati al pensiero di Jean Nabert, la cui opera è attraversata dalla tensione tra l’ingiustificabilità del male e l’incessante apertura di una speranza per chi il male ha commesso o subìto. Su queste e altre tematiche, quali la comprensione di sé, la reciprocità delle coscienze e la presenza dell’altro, l’attenzione al religioso e al divino, si sono confrontati gli autori dei saggi qui presentati. Si è scelto, inoltre, di pubblicare la traduzione dell’inedito La conscience peut-elle se comprendre? (1934), testo la cui edizione è stata, in Francia, all’origine del rinnovato interesse per il pensiero di Nabert. "

www.morlacchieditore.it 2014 | Tutti i diritti riservati
website: Attilio Scullari