Menu Newsletter
 Iscriviti alla nostra newsletter!
email

Fabrizio Fornari
Métis. Ripensare i mondi sociali
 


Isbn: 9788860746139
Pagine: 144
Anno di pubblicazione: 2014
Collana: Saggi e studi di scienze politiche e sociali

€ 14,00

Come pensare e come affrontare il nuovo mondo che sta avanzando, fatto di rivoluzioni tecnologiche, mercati sempre più turbolenti e ipercompetitivi, aggressività diffusa e tramonto dell’orizzonte legato alla condivisione di valori e beni pubblici? Su quali idee deve fondarsi la nostra comprensione del futuro? Nelle scienze sociali, il dibattito intorno a questi temi si sta snodando intorno alla contrapposizione tra una visione relativistica delle cose e del mondo sociale, tutta incentrata sulla soggettività e sull’interpretazione, e una visione universalistica, che cerca orientamenti etici e cognitivi oggettivamente validi e condivisibili. Un dibattito questo che oggi, dal punto di vista epistemologico, vede contrapporsi l’antirealismo novecentesco a quello che recentemente è stato chiamato il nuovo realismo. Può tuttavia esistere un dibattito costruttivo tra queste due concezioni del mondo, apparentemente opposte una all’altra? Sembrerebbe, a prima vista, di no. In queste pagine, si cerca di mostrare come le cose non stiano propriamente così. In effetti, secondo un atteggiamento forgiato più sulla celebre métis greca – nel suo mirare a obiettivi concreti – che sul lógos, si deve riconoscere che ogni nostra conoscenza risponde a una profonda natura dialogica. Alla luce di quest’ultima si comprende come la verità non sia un prodotto unilaterale e predeterminato rispetto all’esperienza, essendo piuttosto il luogo di quella ricerca infinita che costituisce la chiave di lettura per comprendere il passato e per cogliere la complessità del presente e del futuro che esso contiene.


Informazioni sull'autore

Fabrizio Fornari è Professore di Sociologia generale presso l’Università degli Studi “G. d’Annunzio” di Chieti-Pescara. Si è occupato di epistemologia delle scienze sociali, delle principali correnti della sociologia del Novecento, nonché di temi legati alla teoria sociale e alla metodologia della ricerca. Tra le sue principali pubblicazioni ricordiamo: Introduçâo à sociologia do conhecimento (con F. Crespi), Edusc, Bauru-Brasil 2000, Spiegazione e comprensione. Il dibattito sul metodo nelle scienze sociali, Laterza, Roma-Bari 2002, Alétheia e Noein, Edimond, Città di Castello 2009, Il baule di Newton, Morlacchi Editore, Perugia 2014.


www.morlacchieditore.it 2014 | Tutti i diritti riservati
website: Attilio Scullari