Menu Newsletter
 Iscriviti alla nostra newsletter!
email

Anna Rita Rati
Lettere dal fronte e dalla prigionia. Il carteggio del soldato Vittorio Sepi con sua moglie (1939-1944)
 


Isbn: 9788860747235
Pagine: 152
Anno di pubblicazione: 2015
Collana: Quaderni della memoria e dell’oblio - Materiali per la narrazione dell’Italia disunita

€ 11,00

Per ogni soldato al fronte, per ogni prigioniero, la lettera è la cosa più preziosa, desiderata, pretesa. Quando i ritardi della posta impediscono la regolarità dello scambio epistolare, a prevalere sono la delusione, il timore dell'abbandono, non di rado la collera. Non diversamente, nel suo carteggio con la moglie, Vittorio Sepi, soldato e prigioniero nella Seconda Guerra Mondiale, si affida alla scrittura come all'unico antidoto in grado di lenire il trauma del distacco dai propri cari.

Informazioni sull'autore
Anna Rita Rati ha conseguito il Dottorato di Ricerca nell’Università degli Studi di Perugia, dove collabora con la cattedra di Letteratura Italiana. Ha condotto studi sul teatro del Cinquecento e del Seicento e su lettere inedite di soldati italiani della Seconda Guerra Mondiale.

www.morlacchieditore.it 2014 | Tutti i diritti riservati
website: Attilio Scullari