Menu Newsletter
 Iscriviti alla nostra newsletter!
email

Stefano Quirico
L’Unione europea e il terrorismo (1970-2010)
 
Storia, concetti, istituzioni

Isbn: 9788860747471
Pagine: 302
Anno di pubblicazione: 2016
Collana: Link-Studi politologici

€ 18,00

La lotta al terrorismo costituisce da decenni una delle sfide più insidiose per i popoli europei. Gli attentati dell’11 settembre 2001 hanno dimostrato che la minaccia terroristica si sviluppa ormai su scala globale e si confonde sempre di più con la guerra e altre forme di violenza politica. L’intreccio di dinamiche politiche, militari, economiche e sociali, reso esplosivo dalle trasformazioni connesse con il processo di globalizzazione, impone un ripensamento degli equilibri internazionali, sia nella gestione delle crisi regionali che generano attori come l’ISIS, sia nella definizione di una nuova partnership transatlantica.

Il cuore stesso dell’Occidente – incarnato da New York e Washington, ma anche da Madrid, Londra e, da ultima, Parigi – diviene bersaglio di terrorismi dalla diversa matrice, contro i quali si rende ormai ineludibile una riflessione sull’unità politica federale dell’Europa, orientata a garantire la sicurezza dei cittadini senza violarne le libertà e i diritti fondamentali.


Informazioni sull'autore

Stefano Quirico è dottore di ricerca in Istituzioni, idee, movimenti politici nell’Europa contemporanea (Università di Pavia) e collabora con il Dipartimento di Giurisprudenza e Scienze Politiche, Economiche e Sociali dell’Università del Piemonte Orientale. Ha pubblicato saggi e studi relativi alla storia del pensiero politico fra XIX e XX secolo e al processo di integrazione europea.


www.morlacchieditore.it 2014 | Tutti i diritti riservati
website: Attilio Scullari