Multimedia Morlacchi Varia
MULTIMEDIA
Alberto Argirò presenta il suo libro "“Lo Zen e il tiro della batteria”
Photogallery Morlacchi Varia
PHOTOGALLERY
Foto Galleria
Arcimboldo perugino - presentazione

Attilio Geva
L'altra Biblioteca di Babele e mutazioni simili
 


Isbn: 9788893921114
Pagine: 230
Anno di pubblicazione: 2019
Collana: Narrazioni

€ 15,00

Senso, Caso, Sogno, Ricorsività, Infinito, Genio, Creatività: sette parole, sette vocaboli qualsiasi. Con meno si può costruire un mondo, e quasi certamente più d’uno. Proprio per questo Attilio Geva li ha scelti, ispirandosi in larga parte all’opera di J.L. Borges, come binari su cui far correre la sua vena scrittoria, che, di volta in volta, sbalordisce con un’alternanza di vicende al tempo stesso divertenti e impegnative sul piano intellettuale, introducendo il lettore in mondi inaspettati e sconcertanti, ma perfettamente coerenti in se stessi e presentandogli realtà individuali, ineluttabili e non puramente razionali, caratterizzate da un preciso senso “per” la vita. Il motore iniziale di questa pentalogia di racconti è stato il desiderio di mostrare la soluzione trovata a un vecchio problema sulla struttura architettonica della Biblioteca di Babele, così come descritta nell’omonimo racconto di Borges del 1941. Da lì sono poi emersi gli altri, nati come ricalchi di altri celebri racconti borghesiani, ma che poi si sono inalberati verso una nuova consapevolezza letteraria e una sfida aperta per il lettore perspicace.  


«Noi Eliminatori possiamo anche essere scrittori se lo vogliamo. Negli spazi lasciati vuoti dai libri ritenuti inutili ed eliminati possiamo inserire un nostro scritto. Molti, anche se ne hanno il desiderio, rinunciano a questa possibilità. Li scoraggia l’idea che da qualche parte dell’Universo prima o poi affiorerà automaticamente quello che stanno per scrivere. Io sono uno specialista, molti di noi lo sono, e scrivo libri su quello che osservo durante il mio lavoro. Mi occupo di cercare, trovare e selezionare quei libri che parlano proprio del mio mondo, quel mondo il cui nome consegnatoci dalla storia è la “Biblioteca di Babele”».


Indice

I. L’Heh. Il suono muto
II. L’Ordine e il Caso
III. Funghi blu elettrico
IV. Il capolavoro
V. Biblioteca di Babele. La verità



Informazioni sull'autore
Attilio Geva, ligure, nato a Pietrabruna nel 1948, vive in un casale isolato in aperta campagna vicino a Todi. Ex-ufficiale della marina mercantile, ex-manager e imprenditore nel campo dell’informatica, un’urgenza vitale lo anima fin dall’infanzia verso la creatività: prima la pittura, poi la scoperta della scultura e infine la scrittura. Da vent’anni svolge attività artistica a tempo pieno realizzando specifici progetti sulle tematiche del darwinismo, della fede e dei fondamentalismi, dell’egocentrismo e della cooperazione. 

Eventi

Premi e
concorsi


Morlacchi Editore - P.zza Morlacchi 7/9 - 06123 PERUGIA
Tel. 075-9660291 / Fax. 075-5725297
E-mail. redazione@morlacchilibri.com
Copyright © 2016
Website: Attilio Scullari