Multimedia Morlacchi Varia
MULTIMEDIA
Booktrailer Controcorrente di Alvaro Masseini
Photogallery Morlacchi Varia
PHOTOGALLERY
Foto Galleria
Arcimboldo perugino - presentazione

Andrea Proietti Bertolini
Pòl èsse’ Mèjo
 
Una guida dei paesi del Comune di Perugia oppure la ricerca della Tletìna

All'interno opere di Serena Cavallini.
Con il patrocinio del Comune di Perugia


Isbn: 9788893922395
Pagine: 84
Anno di pubblicazione: 2020
Collana: In versi

€ 10,00

“Pòl èsse, originale atto d’amore di Andrea Proietti Bertolini verso “Mamma Perugia”, verso “la dolce Mamma de tutt’i paese / che tal su’ còre da sempr’ enn’ appése”, torna alle stampe a quindici anni di distanza dalla prima edizione, apparsa nel 2005. Con un percorso immaginario e concreto al tempo stesso – l’intreccio narrativo è di fantasia, mentre le tappe del cammino rispondono a realtà – l’autore ottiene più risultati: aiuta a conoscere meglio Perugia, propone la bellezza meno nota del territorio comunale, esalta l’identità cittadina, evidente già nella scelta del dialetto. Andrea Proietti Bertolini, alias Bindlìno, impegnato nella ricerca della bizzarra Tletìna, si muove agli estremi del nostro Comune, tra i più estesi d’Italia, proponendoci una Perugia inconsueta: non la bellezza, nota e prorompente della Fontana Maggiore o dell’Arco Etrusco, ma il fascino aggraziato dei borghi, dei castelli, dei campanili e delle campagne che fanno da corona al nostro centro storico. Il risultato è un amorevole omaggio a Perugia, un volume agile e piacevole che accompagna il lettore lungo una passeggiata in rima, appassionata e divertente”. Dalla Prefazione di Leonardo Varasano (Assessore alla Cultura del Comune di Perugia)


I’ sò’ Bindlìno, lavoro ‘n tol giorno

e quan’ sò’ stràcco verso chèsa ‘rtórno,

ciò ‘n poderino ‘ntorn’ a la casina

e ‘na somèra che chiamo Trubblìna,

a Monte Malbe da cinìno vivo

ma la mi’ chèsa ‘nn è quilla de ‘n divo!

Lassèno perde, ciò tanti pensiere

me ce vurrìa ‘n gran Carabiniere

ché ciò ‘n amico, pòro Barcollìno

se conoscéno da quan’ sò’ cinìno,

me cià preghèto, presto j’ho da cerchè

‘na cosa, l’ giuro, che ‘n sò’ mànco quil’ ch’è.

Pòr’ Barcollìno, forse stir’i ciànche

s’è ‘n po’ temprèto, duro come panche,

nco la somèra, la cara Trubblìna,

a consolàllo sò’ gì’ ‘nna matina,

me ripeteva… vòjo la cosina

me ripeteva… Tletìna… Tletìna...


Informazioni sull'autore
Andrea Proietti Bertolini, dipendente regionale, è nato a Perugia nel 1970 e appartiene a una famiglia di umili origini contadine. Nipote di Giovanni Proietti Bertolini, insignito della Medaglia D’Onore per meriti di guerra (ex internato, prigioniero nei lager nazisti per due anni) a cui l’attuale Giunta Comunale di Perugia ha intitolato una via a Ponte Pattoli, è figlio di Marcello Proietti Bertolini, “Angelo del Fango” per l’aiuto prestato durante l’alluvione di Firenze nel 1966. Nel 2000 inizia la sua vita artistica, grazie a Filippo Uccellani e Guglielmo Mazzetti, in emittenti locali dove, in varie trasmissioni, rallegra i telespettatori con satire in vernacolo. Nel 2001 riceve i preziosi consigli del grande poeta Claudio Spinelli che gli donerà persino un suo libro per imparare la scrittura in vernacolo. Nel corso degli anni testimonierà con i fatti, non solo a parole, il suo amore per Perugia e per la squadra di calcio che rappresenta la città, riuscendo per esempio, grazie all’Assessore Leonardo Varasano, a far avere un giusto riconoscimento alla memoria di Guido Mazzetti con l’intitolazione in suo onore del parcheggio adiacente la gradinata dello Stadio Curi. Nel 2005 lascia la televisione per dedicare tutto il suo tempo libero alla creazione di Pòl èsse’, un omaggio a tutto il territorio del Comune di Perugia, un atto d’amore per la terra che lo ha visto nascere. A distanza di quindici anni finalmente questo atto d’amore ottiene il suo giusto premio con la ristampa dell’opera aggiornata e rivista, grazie alla sensibilità culturale nonché all’amore per la città del Sindaco Andrea Romizi e dell’Assessore Varasano.

Eventi

Premi e
concorsi


Morlacchi Editore - P.zza Morlacchi 7/9 - 06123 PERUGIA
Tel. 075-5725297
E-mail. redazione@morlacchilibri.com
Copyright © 2016
Website: Attilio Scullari