Multimedia Morlacchi Varia
MULTIMEDIA
Alberto Argirò presenta il suo libro "“Lo Zen e il tiro della batteria”
Photogallery Morlacchi Varia
PHOTOGALLERY
Foto Galleria
Arcimboldo perugino - presentazione

Alessandro Cesareo
Unterm Rad - der Zweite Teil
 
Uno scrittore tedesco per le strade di Assisi

Isbn: 9788860747761
Pagine: 116
Anno di pubblicazione: 2016
Collana: Narrazioni

€ 12,00

Ipotesi di continuazione di Unterm Rad (Sotto la ruota), romanzo giovanile di Hermann Hesse, pubblicato tra il 1905 ed il 1906. Grazie alla sensibilità di Pio De Giuli, già Direttore della rivista Subasio, è stato possibile pubblicare, a partire dal 2006, le prime otto unità narrative del romanzo, che ora vengono riproposte insieme all’intero corpus dell’opera.
Il romanzo Unterm Rad, infatti, del quale si vuol ricordare, benché con qualche anno di ritardo, il primo centenario della pubblicazione, presenta, all’interno del suo iter narrativo, un protagonista, ovvero il giovane, magro ed ossuto, forse anche un tantino fragile, Hans Giebenrath, figlio del mediatore ed agente di commercio Joseph Giebenrath, cui sembra ispirarsi, almeno nelle linee principali ed una una sorta di ideale, paradigmatica continuità, il protagonista del presente romanzo. 
«Gottfried Heilner, di età non ancora superiore ai trentacinque anni, era giunto in Umbria in treno dalla nativa Berlino appena una settimana prima, con la dichiarata intenzione di conoscere più da vicino quella regione di cui suo padre gli aveva sempre parlato con grande entusiasmo e con profondo rispetto. Studente prima presso lo Schillergymnasium e – subito dopo – presso la Facoltà di Lettere di Dresda e, infine, giovane e brillante esperto di economia presso la Deutschbank a Monaco di Baviera, approdava allora per la prima volta ad Assisi ed era rimasto affascinato – già dalla sera prima, al suo arrivo – per aver visto, mentre scendeva dal treno, il rosso fuoco (di un’intensità unica) con cui il tramonto aveva avvolto la città, quasi immergendola in una nube che andava lentamente cambiando colore man mano che il sole si accostava all’orizzonte, fino a lasciarsi inghiottire dallo stesso.» 
Mario Coda

Informazioni sull'autore
“Una persona buona e generosa, un autore eccezionale, da un fluido, quanto coinvolgente stile scrittorio, un prof. invidiabile, un amico altrettanto unico e speciale…” ecco chi è Alessandro Cesareo, è docente di Storia della Chiesa presso la Pontificia Università Lateranense e specializzato in latino del Tardoantico con il seguente lavoro: Notkeri Balbuli Gesta Karoli Magni: prooemium translatio explanatio. Dottore di ricerca in Estudios del mundo antiguo presso l’Università Autonoma di Madrid, egli è anche Direttore della rivista di letteratura contemporanea Avanguardia e della rivista di studi classici Scholia e collabora con altre riviste: Nova Historica, Il Borghese, ecc. È inoltre autore di varie monografie, tra le quali ricordiamo: Vertendo Legimus, Pagine, Roma 2003 e Tà Ellenikà grâphein, Pagine, Roma 2004, testi a struttura modulare di avviamento alla traduzione del Latino e del Greco; Il bello della vecchiaia. Cato maior de senectute, Pagine, 2005. Per Morlacchi Editore ha pubblicato: Collana di moduli (2004), Professione docente (2005); Un’ipotesi applicativa della legge 53: strumenti per la professione docente (2006); Erardo Ognibeni. Un’interessante figura di podestà a Levico (2007); Seneca. De brevitate vitae (2008); Trilogia: Fausto – Martin – Segmenti e frammenti (Narrazioni) (2009); Il Campo (2011); Valery Buival, La Belarus. Un Paese al centro dell’Europa (2011); Gran segreto è la vita. Un percorso di rilettura degli atti dell’Adelchi (2013); Volui garrire aliquid: il contributo di Gerolamo e di Didimo Cieco al dibattito pneumatologico della Chiesa delle origini (2013); Si ch’a mirarla intenerisce ‘l core. Luoghi danteschi in Giacomo Leopardi (2013); Facundissime vir, potentissime senex... Coluccio Salutati a Petrarca (2014); Saggi di letteratura latina (2014); Veteres octoginta libros rettulerunt... Un’ipotesi di datazione degli Annales Maximi (2014); Gianni (2015, con Mario Coda); Diu herentem calamum… Il carteggio tra Salutati e Petrarca (2015); Notkeri Balbvli, Gesta Karoli Magni (2015); Platone. Critone (2015); Titubabat enim ingenium. Le qualità di Coluccio Salutati scrittore (2016); L’autre Moyen-Age. Le latin de l’Antiquité tardive, des Chrétiens et de l’Humanisme (2016); Immagini della povertà nel Tardoantico (2017). È, inoltre, Segretario del Centro Studi Sallustiani e fa parte della commissione di vari Certamina: Plinianum, Sallustianum e Taciteum.

Eventi

Premi e
concorsi


Morlacchi Editore - P.zza Morlacchi 7/9 - 06123 PERUGIA
Tel. 075-9660291 / Fax. 075-5725297
E-mail. redazione@morlacchilibri.com
Copyright © 2016
Website: Attilio Scullari