Multimedia Morlacchi Varia
MULTIMEDIA
Silvio Muccino legge "Non è colpa mia" - Todi 25_11
Photogallery Morlacchi Varia
PHOTOGALLERY
Foto Galleria
Pescatori del Trasimeno: le immagini
...Pubblicato....
Rino Fruttini
Augusto Lemmi
 
Un artigiano della moda

Isbn: 9788893920117
Pagine: 134
Anno di pubblicazione: 2018
Collana: Gli umbri. Biografie e memorie

€ 12,00

C’è una sorta di filo che lega il sarto artigiano con il cliente. L’artigiano instilla nell’abito, con il suo lavoro originale sartoriale, una parte di sé. Il cliente, il fruitore, è qualcuno in grado di percepire correttamente il risultato del manufatto, dell’abito. Il prodotto artigiano è, tanto per il produttore che per il fruitore, non soltanto un oggetto di utilizzo, ma un manufatto comunicativo. In tal modo il sarto, realizzando capi di vestiario ispirati dalla società, interpretata o anticipata con la sua dinamica di comportamenti e costumi, fa moda. Il vestire le persone, le classi sociali e le categorie delle gerarchie del potere è già una funzione perfettamente integrata nel sistema, sia esso rivoluzionario, in divenire, o conservatore nel consolidare. Il sarto è l’interprete acconciatore di stoffe in abiti e vestiti da far vivere nella testimonianza delle scansioni di varie epoche. Tali legami, stretti ed emblematici ci portano a segnare, insieme al sarto Augusto Lemmi la storia di Perugia nella seconda metà del ’900.
Informazioni sull'autore
Rino Fruttini è un perugino doc da almeno 10 generazioni. Ha ritrovato, nella composizione del proprio albero genealogico un suo antenato, Benedetto, nato nel 1660, contadino a San Martino in Campo, agreste località alle porte di Perugia. Da tale curiosità dinastica è nata la sua opera prima: La saga del Burchia-Bartolomeo Fruttini, garibaldino, anarchico e imprenditore (2015) che ha ottenuto il “Premio letterario internazionale Lilly Brogi la Pergola Arte Firenze-VIII edizione”. Da alcuni anni, dopo aver acquisito il titolo, da pensionato, di “emerito esperto di economia e finanza del ministero dell’economia”, si può definire “libero professionista”. Il suo curriculum è molto diversificato e anche estemporaneo, sicché ben dodici sono stati i suoi datori di lavoro, a partire dall’età di 20 anni. Poi Libero professionista, Perugia e resto d’Italia, come titolare di una società di terziario avanzato. Nel tempo libero ha collaborato con «La Nazione», «Il Messaggero», «La Voce», «La Discussione» sempre su temi di economia e marketing, data la sua experience in progress. E tale spettro di interessi multiformi e poliedrici ha dato la stura al secondo libro Quasi come Forrest Gump di carattere autobiografico, con il quale si è classificato al secondo posto della saggistica “Premio Lilly Brogi, La Pergola Arte Firenze-IX Edizione”. Lamberto, ragazzo perugino del ’99... è il suo terzo libro, mentre un quarto dal titolo Caro Vittorio, ti scrivo... è uscito subito dopo. E proprio giorni or sono con questo titolo ha vinto il Premio Speciale “Targa Montefiore” dell’Associazione Culturale Pegasus Cattolica.

Eventi

Premi e
concorsi


Morlacchi Editore - P.zza Morlacchi 7/9 - 06123 PERUGIA
Tel. 075-9660291 / Fax. 075-5725297
E-mail. redazione@morlacchilibri.com
Copyright © 2016
Website: Attilio Scullari