Menu Newsletter
 Iscriviti alla nostra newsletter!
email


* Autorizzo il trattamento dei dati personali secondo le Privacy Policy

Valery Buival
La Belarus
 
Un paese nel centro dell’Europa

Introduzione di Alessandro Cesareo


Isbn: 9788860744043
Collana: Saggi e studi di scienze politiche e sociali

€ 13,00

«Interessante è la strategia narrativa utilizzata dall’autore-protagonista, il quale, dopo aver aperto il discorso con l’analisi della situazione politica venutasi a creare all’indomani della caduta dell’URSS, inizia a tratteggiare il profilo geografico della patria, dal quale emerge un grandioso orizzonte geografico e culturale, la cui identità viene ulteriormente definita dall’approfondimento relativo all’origine del nome Belarus, in realtà assai utile al lettore anche per comprendere meglio la vera origine e la reale identità di questo popolo.»Dall’Introduzione di Alessandro Cesareo«I patrioti bielorussi continuano la lotta per la liberazione nazionale contro l’imperialismo russo! Malgrado tutto, noi vinceremo questa battaglia per la Belarus.»Valery Buival
Informazioni sull'autore
Valery Buival è nato nel 1955 nella città di Vyscnij Volocek (prov. di Tver, Russia centrale) dalla famiglia di un ex prigioniero di GULAG sovietico, famiglia alla quale è stato concesso di tornare nella Belarus, ed in particolare nella città natale di Gomel, solo nel 1956, ovvero dopo il XX Congresso del PCUS, momento iniziale del disgelo dichiarato da Krusciev. Laureatosi in storia dell’arte nell’Istituto Repin dell’Accademia delle Belle Arti a San Pietroburgo nel 1977, Buival ha prestato servizio militare nell’esercito sovietico nell’estremo Nord (1977-79) ed ha in seguito lavorato nel Museo Nazionale delle Belle Arti della Belarus a Minsk. È autore di importanti articoli di storia e cultura bielorussa, italiana, tedesca, irlandese, polacca, inglese, svedese, norvegese, olandese, spagnola, portoghese e lettone, ma ha anche curato e pubblicato traduzioni letterarie in lingua bielorussa delle opere di Luigi Pirandello, Alberto Moravia, Giovanni Verga, Gianni Rodari, Bertold Brecht, Jorge Amado, Paolo Coelho, August Strindberg, Miguel de Cervantes Saavedra, Gabriel Garcia Marquez, Karel Capek, ecc. Membro del Fronte Popolare Bielorusso “Adradzennie” dal 1988, è adesso uno dei segretari del Fronte e del Partito Conservatore Cristiano – FPB, partito che sta lottando da anni contro l’ultima, feroce dittatura comunista dell’Est. Attualmente, abita a Minsk, capitale della Belarus.

www.morlacchieditore.it 2014 | Tutti i diritti riservati
website: Attilio Scullari